domenica 10 aprile 2011

quasi verde

{chicas Anja}
and friends

Ora che abito in una casa più grande e con balconi assolati posso finalmente rispolverare una mia vecchia passione: le piante, e soprattutto le piante grasse! Anni fa ero iscritta all'AIAS, l'Associazione Nazionale Amatori delle piante Succulente. Allora acquistavamo semi di piante rarissime negli Stati Uniti (non c'era internet e si comunicava con le letterine) ed aspettavamo trepidamente per settimane che arrivasse "il pacco". Poi setacciavamo terra, infornavamo terriccio e ghiaietto, mescolavamo in percentuali variabili per ottenere la giusta combinazione, seminavamo in file ordinatissime e numerate semi a volte quasi invisibili ad occhio nudo, che per noi valevano oro, coprivamo i vasi con lastre di vetro perchè non si disperdessero al primo soffio d'aria, ed aspettavamo quasi ora per ora i magici germogli di pianta grassa... Minuscolissimi puntini dorati che promettevano grandi soddisfazioni. Ho ancora un Ferocactus che risale ad una di quelle semine, spesso infruttuose... ormai ventennale, incredibile!

4 cm di speranza... la chicas regalatami dalla mia grande amica Anja :)
Beh, non potevo che sistemarla in un bellissimo vaso di terracotta toscana!


Euphorbia obesa, da sempre da me amatissima ed ora ritrovata... Ah, anche questa... ha solo 4 cm di diametro!

Mammillaria, regalo di Crì... grazie Crì! :)
E questo è ciò che vedo dalla mia finestra... un parco sotto casa e l'intero arco alpino!!!

2 commenti:

  1. Che bella veduta!

    RispondiElimina
  2. Ciao Bibi, è vero, le piante grasse che passione, io in particolare ho un debole per le lithops, ma sono tutte belle, auguri per le tue, le loro spine carezzano chi le ama... ...dimenticavo...
    la vista dalla tua San Siro è davvero spettacolare! a presto...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...